Problem solving relazionale

 

Problem Solving per l'innovazione

 

Docenti: Antonio Gallione


Per sua natura il Problem Solving è un processo soggetto al “continuous learning”, quindi è un sistema aperto e soggetto a successive integrazioni basate su esperienze di successo. Inoltre, la sua adozione a tutti i livelli aziendali, consentendo a tutti i collaboratori di parlare la stessa lingua basata su dati e fatti, costituisce di fatto un modo di delegare a livello operativo la responsabilità della soluzione dei problemi là dove nascono e dove esiste il know-how per risolverli correttamente, orientando il tutto verso un cambiamento futuro
Il Problem Solving orientato all’innovazione deve essere uno strumento comune a molte realtà aziendali eccellenti, mentre si può differenziare nell’utilizzo dei vari strumenti in base alla tipologia di attività, alla politica e alla cultura aziendale.

 

Antonio Gallione. Consulente e formatore consultant in ambito Total Quality Management, sviluppo organizzativo e comunicazione, coaching. È master advanced in Programmazione Neurolinguistica. È counselor e tesoriere Aico (Associazione Italiana di Counseling).

 

(Per una corretta riproduzione del video richiesto Windows Media Player).


Webinar     Webinar



Clicca  Leggi l'articolo del docente     Clicca  Guarda il Webinar


Approfondimenti - Libro di riferimento

copertina libro

Problem solving relazionale
Argomenti trattati in questo volume:
(1) Risonanza, conflitto e relazione
(2) Relazionarsi "intelligentemente"
(3) Spazi, sogni e livelli di interazione
(4) Fare esperienza di relazione
(5) Tra il bisogno e il sogno: il cambiamento
(6) Approccio focalizzato sulla soluzione
(7) Problem solving relazionale© nelle aziende
(8) Il sogno industriale: dall'idea ai progetti
(9) Le metafore nel problem solving

  recensione


Corsi interaziendali