News

19 Giugno 2019
Visual thinking

La Facilitazione come fattore trainante dell’organizzazione per l’innovazione

La Facilitazione come fattore trainante dell’organizzazione per l’innovazione L’opera di maggior contributo che un team di facilitatori può dare all’organizzazione è dato dalla possibilità di strutturare […]
3 Giugno 2019

“Essere e fare” tra intelligenza emotiva e stati emozionali positivi

La vita aziendale come quella umana è caratterizzata da incertezza, instabilità, percezione accelerata e volatile del tempo e complessità continua  che non ci permette di sostare […]
2 Maggio 2019

Come le memorie emozionali migliorano la resilienza.

In che modo le memorie emozionali migliorano la resilienza. Non sorprendentemente, il ricordo dei ricordi ci fa provare emozioni. I nostri ricordi non sono razionali, sono […]
14 Febbraio 2019
Team coaching

Team coaching ad alte prestazioni attraverso metafore di interazione

Per parlare di Team Coaching ad alte prestazioni in modo appropriato occorre parlare di “potenziamento efficace di un team ad alte prestazioni”. A tal fine ogni […]
2 Agosto 2018

The Back of The Napkin

Usare le immagini per spiegare e ridurre la complessità, facilitare la chiarezza comunicativa e ingaggiare emotivamente ogni tipo di pubblico. econsultant è distributore per l’Italia dei […]
20 Giugno 2018

Corso Theory U

IL PRIMO VERO THEORY U PRIMER IN ITALIA Inizio di un per-corso per l’Innovazione ed il Cambiamento Profondi. Il primo e unico corso in Italia direttamente gestito da Sol Italy  e da facilitatori che hanno frequentato il Presencing Foundation Program direttamente con Otto Scharmer, e hanno portato avanti in Italia esperienze e casi di successo in azienda.
19 Maggio 2018

Cambiare gli schemi di riferimento o “mettere il nuovo paio di occhiali”

Nel ruolo di facilitatori si ha la responsabilità di promuovere le aspettative all’interno del gruppo in modo da consentire ai partecipanti di essere pienamente coinvolti nelle […]
19 Marzo 2018

Discovery Team

Il “Discovery Team” o team della scoperta è un gruppo dedicato e/o allargato dedicato alla facilitazione dell’Innovazione in azienda. Ci sono cinque fasi che il team deve seguire: organizzazione, allineamento, esplorazione, creazione, percorso futuro. Fra i vari ruoli facoltativi, ma necessari , a seconda delle necessità, è quello del facilitatore (che può essere anche esterno), che a intervalli regolari possa guidare il gruppo attraverso metodologie partecipative verso l’analisi dei problemi, ma soprattutto la scoperta delle opportunità, in un clima permeato da entusiasmo, dialogo e grande partecipazione;
1 Marzo 2018

Metodologie di facilitazione esperienziale per il miglioramento dei processi

Rifocalizziamo i membri del gruppo sulle visioni presenti e future e sul ruolo agito per migliorarne la performance e la qualità delle interazioni interne. Supportiamo inoltre il gruppo e i loro leader ad identificare e trovare nuovi principi guida che garantiscano l’uniformità di azione attraverso processi di problem solving creativo. Facilitiamo efficacemente lo sviluppo personale e l’innovazione....